progetti

venanti

Venanti:
Viaggio multimedia per paesaggi con figura in cinque stazioni attraverso le opere di Franco Venanti, pittore in Perugia.

Produzione:
anno 2015

Coreografie:
Manuela Giulietti in collaborazione
con il Maestro Franco Venanti

Animazioni 2D:
Marco del Buono

Tecnica:
Umberto Giorgi

Assistente alla regia:
Samuele Chiovoloni

Progetto/Regia:
Roberto Biselli
con Maurizio Modesti,
Angela Pellicciari, Elena Tingoli
e Luca Pellegrini di
Undercover Dance Company

Sound Design:
Nicola Fumo Frattegiani

Maschere:
Mario Mirabassi

Segreteria organizzativa:
Biancamaria Cola

Un modo nuovo per fruire della materia pittorica, un insieme di elementi tecnici e umani che caratterizzano la fruizione del quadro non solo attraverso la visione, ma con modello innovativo in grado di accrescere la percezione sensoriale, creando una realtà aumentata.

La concezione stessa della “mostra” viene superata attraverso una multivisione di segni comunicativi, capaci di rendere l’opera viva e oltremodo complessa e articolata.

Insomma viene qui proposto un modello assolutamente innovativo, capace di interagire fra le arti e il visitatore-spettatore, fornendo strumenti di decodifica e fascinazione anche per le nuove generazioni, formatesi spesso in ambienti multitasking e smart. Attraverso questo modello avangiardista che fonde teatro e pittura si vuol raggiungere un pubblico di tutte le età: dai giovani studenti agli anziani che hanno memoria di una Perugia ormai lontana.

teatrodisacco_venanti

VENANTI è dunque un’invenzione teatrale per rendere omaggio a Perugia e alle sue creatività artistiche, che vedrà coinvolti, oltre allo staff del Maestro, giovani artisti perugini, già collaboratori del Teatro di Sacco: attori, autori, sceneggiatori, video performer come gli organizzatori Retro Film Festival, la compagnia di danza contemporanea di Manuela Giulietti, Undercover Dance Company, sound design di Nicola Fumo Frattegiani.

Esperimento interessante e avanguardista, dove arte e teatro si fonderanno. Saranno invitate a partecipare anche le scuole cittadine. La produzione è pensata come progetto di punta per la città e capace di valorizzare in modo significativo, oltre i talenti riconosciuti, anche quelli da scoprire:è infatti prevista, oltre alle repliche perugine, una distribuzione dell’evento in regione e nel territorio nazionale.

Uno spettacolo – performance della durata di circa 80’, accessibile e fruibile da tutti, dove la parola, sia racconto, lirica, canto, s’intreccerà con un canovaccio dettato dal disordine sparso dei quadri venantiani video proiettati e rielaborati con tecniche digitali, dentro cui attori e danzatori troveranno lo spazio di intersezione e creazione.

320.6236109

info@teatrodisacco.it

DOVE SIAMO

- Sede Operativa:
Sala Cutu, P. G. Bruno, n. 9 - Perugia
- Sede Legale:
Via del Parione, n. 36 - Perugia